Paradentosi

Paradentosi

La paradentosi è un problema per molte persone. Si tratta di un’infezione cronica delle gengive e dell’osso mascellare che può portare all’espulsione  dei denti.

La paradentosi è causata da batteri che si accumulano negli spazi vuoti tra i denti e le gengive a causa di scarsa igiene o dieta impropria.

Molto spesso le persone non sanno di avere la paradentosi. Molti trascurano il sanguinamento occasionale delle gengive durante il lavaggio dei denti pensando che sia una cosa normale.

I sintomi della paradentosi:

– gengive sensibili e gonfie

– arrossamento e sanguinamento delle gengive

– denti e gengive dolorosi

– alitosi intensa

– tentennamento e caduta dei denti

Le cause della paradentosi:

– genetica

– ormoni (spesso negli adolescenti)

– batteri (scarsa igiene orale)

– diabete

– fumo 

Il primo stadio della paradentosi si presenta come gengivite – infiammazione dei tessuti che, se non trattata, può trasformarsi in paradentosi (periodontite).

Dopo che la gengivite si trasforma in paradentosi (periodontite), i batteri iniziano ad agire in modo più aggressivo ed attaccare strutture dentali più profonde.

In questo caso, l’osso e le fibre che supportano il dente cominciano a decadere e si forma la tasca parodontale, ossia uno spazio tra il dente e l’osso in cui i batteri continuano ad accumularsi ancora di più. In questa fase i pazienti cominciano a notare i sintomi più chiari della malattia parodontale.

Dopo un esame accurato e la diagnosi, l’odontoiatra deve rimuovere meccanicamente i depositi duri e molli intorno ai denti e rimuovere i batteri dalle tasche parodontali ed in tal modo impedire l’ulteriore distruzione dell’osso e dei tessuti circostanti.

Anche se le gengive sanguinano e sono dolorose, dovrebbero essere regolarmente lavate e ben strofinate con uno spazzolino medio-duro (sempre strofinare dalle gengive verso i denti) e inoltre i denti puliti con il filo interdentale per ottenere risultati soddisfacenti.

I dentisti consigliano di utilizzare uno spazzolino morbido o spazzolini interdentali se c’è abbastanza spazio tra i denti.

La paradentosi è una malattia cronica e una regolare igiene orale è consigliabile per tutta la vita, il che comprende anche le visite regolari dal dentista.

Come prevenire l’insorgenza della paradentosi?

Per quanto riguarda la paradentosi, una buona igiene orale è la migliore prevenzione. Spazzolare i denti regolarmente e accuratamente. Bisogna usare anche il filo interdentale per rimuovere le impurità residue tra i denti. Il calcare è uno dei fattori che creano la via per l’insorgenza della paradentosi e quindi bisogna rimuoverlo. Le regolari visite odontoiatriche sono di grande importanza.

Se provate alcuni dei sintomi è necessario al più presto fissare un appuntamento dal dentista e iniziare subito il trattamento della paradentosi!

Vi aspettiamo a Kastav, all’indirizzo Tometići 1D.

Prenotate un appuntamento:

Tel: +385.51.582.888, mob: +385.95.482.8888

info@artdental.hr

 

 

 

Bikers Club artDENTAL

Voi fan delle moto e della velocità, iscrivetevi al biker club artDENTAL e avrete sconti permanenti sui nostri servizi. Registrati ora!