In arrivo un nuovo video artDENTAL

L’estrazione del dente

L’estrazione del dente è un intervento orale-chirurgico. Anche se nell’odontoiatria moderna la tendenza è di preservare ogni dente, in alcune situazioni si deve ricorrere all’estrazione.

Prima dell’estrazione bisogna fare la radiografia, cercare di curare endodonticamente il dente e fare tutto il possibile per preservare il dente nella mascella. Sfortunatamente, non è sempre possibile salvare il dente e bisogna toglierlo.

Quando si ricorre all’estrazione?

Otturazioni in ceramica

Le otturazioni in ceramica rappresentano le otturazioni più accurate e di più alta qualità. Vengono spesso usate quando manca gran parte della corona del dente.

Le otturazioni in ceramica

Di solito le definiamo come corone parziali e più precisamente vengono chiamate inlay / onlay / overlay a seconda della superficie che ricoprono.

Sono realizzate in laboratorio in base alle impronte digitali e sono fatte in ceramica pura e vengono fissate per il dente con cementi saldi.

A seconda delle dimensioni distinguiamo le otturazioni in ceramica: inlay, onlay e overlay, e queste otturazioni indirette compensano i danni ai denti causati da carie o traumi. Il concetto di odontoiatria minimamente invasiva li promuove spesso più delle corone convenzionali.

Sanguinamento delle gengive

  • Sanguinamento delle gengive

Molte persone ignorano il sanguinamento delle gengive anche se questo può essere un importante segnale di avvertimento. Pertanto è necessario controllarsi regolarmente e non ignorare i sintomi che potrebbero essere un segnale di avvertimento.

Il sanguinamento delle gengive può essere un sintomo di infiammazione, il risultato di uno spazzolamento dei denti troppo forte, ma anche provocato da ormoni, dall’uso di farmaci o dallo stress.