5 importanti trattamenti dentali preventivi per denti sani

5 importanti trattamenti dentali preventivi per denti sani

Non c’è bisogno di aspettare che il dente cominci a far male per andare dal dentista!! I trattamenti dentali preventivi portano ad una cavità orale sana. Con la sensazione di dolore il corpo avverte che qualcosa non va e che è necessario prevenire ulteriori malattie. Però, è molto meglio quando la malattia non si verifica nemmeno.

Controlli regolari

Innanzitutto, come primo e lo più importante è andare dal dentista per un controllo due volte all’anno, indipendentemente dal fatto che abbiate o meno dei problemi. Con l’esame dentale non si esaminano solo i denti, ma anche l’intera cavità orale. Tutti i cambiamenti nelle gengive e nei tessuti circostanti sono monitorati e quindi i regolari controlli dentali sono anche esami preventivi per la rilevazione del cancro della cavità orale.

Rinnovare lo smalto dentale in modi semplicissimi!

Lo smalto dentale è lo strato protettivo del dente che copre la superficie della corona dentale e lo fa bianco, liscio e duro. Una volta che lo smalto si danneggia o consuma, ci sono pochissimi modi in cui possiamo rinnovarlo. 

In sostanza, una volta che lo smalto dentale si danneggia è necessario un aiuto professionale da parte del dentista o se il danno è minore, possiamo provare a rinforzarlo con preparati a base di fluoro.

Quando e perché è necessaria l’estrazione del dente? 

La rimozione del dente è chiamata estrazione; una procedura orale-chirurgica mediante la quale si rimuove il dente o i suoi resti dall’alveolo. Sebbene nell’odontoiatria contemporanea si fa ogni sforzo per preservare ogni dente, in alcune situazioni è necessario ricorrere all’estrazione del dente. 

Prima di ogni estrazione del dente, è necessario fare una radiografia e provare a trattare endodonticamente il dente e fare tutto il possibile per mantenere il dente nella mascella. Sfortunatamente non è sempre possibile preservare il dente e quindi è necessaria l’estrazione del dente.