Cause e terapia dell’alito cattivo

Cause e terapia dell’alito cattivo

L’alitosi è un problema comune e sgradevole che può essere presente in tutte le fasce d’età.

In primo luogo, la causa dell’alito cattivo può provenire da un dente malato o da qualche altra patologia nella bocca. Gengivite, parodontosi, calcare, carie, possono tutti causare un alito cattivo.

Il cattivo odore è causato dai batteri che si moltiplicano ampiamente in tali luoghi, digeriscono i residui di cibo, provocano il marcire dei tessuti e rilasciano gas sgradevoli. Qualsiasi luogo dove si possono accumulare i resti di cibo è sito di milioni di microrganismi. Non c’è molto da pensare, eliminando la causa elimineremo anche l’alitosi.

È molto importante sottolineare che l’alitosi non può essere risolta cambiando il dentifricio, con le caramelle al mentolo o le gomme da masticare. Queste sono tutte soluzioni a breve termine, mentre la vera causa è ancora al vecchio posto.

In primo luogo, dedicate più tempo all’igiene orale e visitate il vostro dentista che con una visita identificherà l’origine dell’infezione e rimuoverà la fonte di alito cattivo dalla bocca.

La digestione inizia nella bocca perciò pure alcuni problemi digestivi possono causare l’alitosi. La mancanza di saliva è causa frequente dell’alito cattivo. La bocca secca è comune nelle donne mature che il più delle volte è causata da uno squilibrio ormonale. La saliva risciacqua  e meccanicamente pulisce la bocca, e la sua carenza significa meno pulizia e maggiore ritenzione del cibo in bocca dopo aver mangiato. Inoltre, può riscontrarsi anche lo sintomo molto sgradevole di bruciore nella bocca. Potete aiutarvi con caramelle senza zucchero o la limonata, entrambi stimolano la produzione di saliva. Ci sono anche vari integratori di saliva che possono essere prescritti dallo specialista in malattie orali.

Scendendo ulteriormente per il tratto digestivo e le cause dell’alitosi possono essere trovate in qualsiasi sua parte. L’alito cattivo può venire dallo stomaco, ma anche dall’intestino, dal fegato. I batteri che si trovano in questi organi, a seconda del cibo che mangiamo, possono causare l’alito cattivo. Il disturbo dell’equilibrio di microrganismi che si trovano nel nostro corpo e aiutano la digestione può manifestarsi, tra l’altro, anche con l’alito cattivo.

Se ritenete che la vostra igiene orale sia ordinaria e non avete patologie in bocca, e la quantità di saliva è soddisfacente, cercate di prestare attenzione a ciò che introducete nell’organismo e consigliate il vostro medico.

L’ igiene orale solida e regolare e una corretta alimentazione per denti sani sono il miglior consiglio per un’ottimale cartone dentale.  

Visitate artDental – centro di medicina dentale a Kastav (vicino a Rijeka).

 Chiamateci o inviateci una e-mail:

Tel: 051.582.888, mob: 095.482.8888

info@artdental.hr