COME RAFFORZARE LA GENGIVA

COME RAFFORZARE LA GENGIVA

Se volete avere un bel sorriso, non basta avere solo dei bei denti. Per un bell’aspetto,
l’estetica bianca e rosa sono essenziali. L’estetica bianca comprende i denti o eventuali sostituti che integrano o sostituiscono i denti come le otturazioni o le corone e i rivestimenti sui denti. L’estetica rosa comprende l’aspetto della gengiva che circonda i denti. Solo i denti sani con una gengiva dentale sana danno un’aspetto sano e bello al tuo sorriso.

Gengiva sensibile

Ci sono due fasi d’infiammazione della gengiva, la fase iniziale è chiamata gengivite – la mucosa boccale è dolente, molto rossa (altrimenti è di colore rosa), facilmente sanguinante e appare gonfia o ingrandita, ed è sensibile e può esserci presente pure un odore sgradevole. Se questo primo stadio non viene curato, l’infiammazione si diffonde e può verificarsi un’infiammazione ossea. Esiste la possibilità di perdita ossea e infine di denti indeboliti che potrebbero cadere.
Il secondo stadio dell’infiammazione è chiamato parodontite e il dentista può prescrivere un antibiotico se l’infiammazione è estesa. Bisogna sempre assumere gli antibiotici come dice il dentista e non prenderli mai arbitrariamente senza l’approvazione del dentista.

Cura della gengiva

Il rimedio principale è l’igiene orale da eseguire a casa e professionalmente presso lo studio dentistico. La gengiva è più comunemente infiammata quando sui denti si accumulano depositi per lo più al bordo tra la gengiva e i denti e tra due denti. I depositi dentali rendono impossibile per la gengiva di aderire al dente e così si crea uno spazio tra i denti e la gengiva, una tasca parodontale. Nella tasca, col tempo, si accumulano sempre più depositi che con il tempo "induriscono" e si forma il tartaro.
La cosa più importante è rimuovere i depositi dentali e questo può essere fatto solo da un
dentista che rimuove il tartaro ed eventualmente lucida i denti per eliminare scolorimenti e pigmentazioni sui denti da tè, caffè, fumo e simili, e la pulitura dei denti con dentifricio
professionale che polisce i denti.

A casa è essenziale eseguire l’igiene orale al mattino e alla sera con uno spazzolino morbido (quello duro è troppo aggressivo), dentifricio, filo o spazzolini interdentale, water pick e se il dentista lo consiglia un gel o una collutorio per il risciacquo contenente clorexidina. È essenziale nel lavarsi i denti massaggiare leggermente la gengiva. L’enfasi è sulla leggerezza perché troppa spazzolatura o spazzolatura con spazzole dure può essere aggressiva per la gengiva e danneggiarla.

Il più grande nemico della gengiva sana è il fumo perché accelera lo sviluppo della malattia e porta alla precoce perdita di denti, quindi la cura migliore è la cessazione o almeno una
riduzione del fumo.

A seconda della gravità della situazione, il dentista dirà quanto spesso sono necessari i
controlli e una profonda pulizia professionale. Inoltre, l’infiammazione nella cavità orale può essere indicativa di differenti disturbi nel corpo perché, ad esempio, i denti con parodontite possono essere segno di diabete e spesso il vostro dentista è il primo a inviarvi per ulteriori esami. La gengiva infiammata o suscettibile può essere dovuta a cambiamenti ormonali come la pubertà, la gravidanza o la menopausa, o effetto collaterale di medicine per la pressione alta o per l’epilessia o un’ereditarietà genetica.
Dei rimedi casalinghi per l’infiammazione, aiuta sciaquare con del tè alla salvia o con il gel di aloe vera perché contengono agenti anti-infiammatori.

All’apparire dei primi sintomi che indicano la possibile infiammazione della gengiva, visitate
artDental – centro di medicina dentale a Kastav (vicino a Rijeka).
Chiamateci o inviateci una e-mail:
Tel: 051.582.888, mob: 095.482.8888
info@artdental.hr