Emergenze odontoiatriche

Emergenze odontoiatriche

Come in altri campi, anche in odontoiatria si possono verificare situazioni che richiedono un intervento urgente. Tali situazioni richiedono prontezza e reazione rapida.

Leggete di seguito quali sono le emergenze odontoiatriche!

Lesioni ai denti

Lesione o il trauma del dente si verifica quando un dente è esposto a una forza , che può essere più forte o più debole, e può causare la rottura del tessuto dentale duro e/o delle strutture che fissano il dente all’osso.

La forza che causa il trauma può essere:

  • diretta (caduta dalla bicicletta con il dente che colpisce direttamente il suolo),     
  • indiretta (colpo alla mascella inferiore dove i denti inferiori colpiscono quelli superiori).

Qualsiasi lesione richiede un intervento urgente perché la perdita di tempo riduce la possibilità di salvatare con successo il dente.

La popolazione più incline a lesioni traumatiche ai denti sono i bambini. Per lo più vengono danneggiati i denti anteriori, soprattutto se sono inclinati verso l’esterno, e i denti posteriori molto raramente.

A volte le lesioni ai denti sembrano spaventose a causa di danni ai tessuti molli circostanti: labbra, aree intorno alle labbra, gengive. Si verifica un sanguinamento più pesante, ma se si risciacqui l’area ferita con acqua, vedrete che la ferita non è così terribile come sembra a prima vista.

Tipi di lesioni ai denti

Le lesioni si dividono in:

  • lesioni ai tessuti dentali duri      
  • lesioni alle strutture portanti dei denti.     

Possiamo distinguerli in base al fatto che il dente oscilli o meno, ovvero se si trovi nella stessa posizione di prima del trauma – in caso contrario, il supporto del dente che lo fissa nell’osso è stato distrutto.

Le lesioni ai tessuti dentali duri sono riconoscibili dalle parti rotte dei denti.

trauma dentale

trauma dentale

Come viene trattato il trauma dentale?

C’è una soluzione a ciascuna di queste situazioni. Un dente che è traumatizzato e si muove, viene fissato con il cosiddetto splint – filo metallico o fibre composite, che immobilizzano il dente per 7 giorni e incentivano la sua ripresa.

Se il dente viene spostato dalla sua posizione naturale, ritorna al suo posto e si immobilizza, ma per 2-3 settimane. Questo tempo ocorre per il recupero del legamento parodontale e per ristabilire una forte connessione tra dente e osso.

Il successo del salvamento dei denti che sono stati completamente estratti dall’osso dipende da quanto tempo i denti sono stati fuori dalla bocca e da dove sono stati riposti fino all’arrivo dal dentista. 

Entro 2 ore dal trauma la possibilità di salvare i denti è relativamente alta. Tuttavia, la polpa del dente (nervo) non verrà salvata in questo caso perché i vasi sanguigni sono stati tagliati dal trauma.

Nei denti da latte e nei denti giovani permanenti, dove lo sviluppo della radice non è stato completato, se rimettiamo il dente entro 30 minuti, è possibile che la circolazione venga ristabilita nella sua radice e il dente completerà la sua crescita.

Per valutare le condizioni dei denti e dei legamenti e per fare una diagnosi, è obbligatorio fare una radiografia, che mostrerà se c’è una frattura, dove, se il legamento è danneggiato, ecc.

radiografia

radiografia

*È importante sapere!

Il modo migliore per trasportare un dente caduto è l’alveolo stesso o la posizione naturale del dente nel suo osso. Tuttavia, anche la saliva, il latte e la soluzione salina sono buoni media.    

Una cattiva scelta sono un fazzoletto asciutto, acqua naturale o alcool, poiché questo disidraterà il dente e renderà più difficile riprenderlo.

Se il riposizionamento fallisce, il dente può servire come soluzione temporanea che viene fissata fino al completamento del lavoro finale (impianto dentale o ponte).

Forte sanguinamento post-operatorio (sanguinamento dopo l’estrazione del dente)

 

Il sanguinamento dopo l’estrazione del dente può provenire dagli alveoli e dalla gengiva circostante che è stata danneggiata durante la procedura.

L’alveolo è una ferita leggermente diversa dalle altre. È diversa perché rimane aperta. Il sanguinamento si interrompe quando il sangue si coagula negli alveoli o nel vaso da cui scorre negli alveoli. Da cinque a sei minuti dopo l’estrazione del dente, il sangue coagula. Da quindici a venti minuti dopo l’estrazione del dente, il sanguinamneto dovrebbe smettere.

Il sanguinamento dopo l’estrazione del dente può essere:

  • prolungato     
  • successivo     

Il sanguinamento prolungato è qualsiasi sanguinamento che non si ferma dopo 20-30 minuti dall’estrazione del dente.

Il sanguinamento successivo si verifica a causa di infezione negli alveoli o nella gengiva, entro 24 ore dall’estrazione. Si verifica a causa di un’infezione da coagulo di sangue che si rompe o a causa di una lesione da coagulo.

Dolore insopportabile

Dolore o mal di denti è molto comune sia nei bambini che negli adulti.

Si dice che il mal di denti sia uno dei peggiori dolori che una persona possa provare.

Ci possono essere molte ragioni per il dolore ai denti, ma la carie dentale è una delle cause principali del mal di denti.

Altre cause possono essere:

È necessario un esame da parte di un dentista per determinare la causa esatta del dolore ai denti e per accedere ad un trattamento adeguato ed evitare maggiori complicazioni.

Se vi trovate in ​​una delle situazioni di cui sopra, non fattevi prendere dal panico, ma reagite immediatamente. Risciacquare l’emorragia e possibilmente la polvere dalla ferita con acqua naturale per vedere quale tessuto è ferito. Contattate subito il dentista che determinerà la diagnosi e inizierà un trattamento tempestivo e adeguato per salvare il dente.

www.revanger.com www.erguvanhaber.com www.erzurumozelders.com www.tekirdagtabldot.com www.gebzesaadet.com www.balikesiryenihaber.com www.ucanbalonmugla.com www.aymaras.com www.buyukorduhaber.com www.ambushm.com www.trabzonpostasi.com www.yalovaradyotv.com www.internetedirne.com www.duzcepark.com www.butuncanakkale.com www.ssgolfhotel.com www.ispartaradyonet.com www.tokathaberi.com www.tokathabersitesi.com www.escortlarrize.net www.sivashbr.net www.sivashaberci.com www.manisaotolastik.com www.yeniyasamgorukle.com www.alanyamado.com www.manavgatx.com