Esiste un legame tra gengive malate e parto prematuro?

Esiste un legame tra gengive malate e parto prematuro?

Le gengive sanguinanti sono segno di infiammazione. L’infiammazione può avere molteplici cause, ma il più delle volte è un’igiene orale inadeguata e la moltiplicazione di batteri pericolosi per la salute dell’uomo.

Con la progressione dell’infiammazione delle gengive si verifica la ritrazione delle gengive e dell’osso intorno ai denti e la perdita del sostegno dei denti.

Il risultato finale è il tentennamento e la perdita dei denti colpiti dall’infiammazione. Questa malattia è chiamata parodontosi e grazie alla buona connessione del cavo orale con il flusso sanguigno e il resto del corpo può causare infiammazioni e focolai in altri punti del corpo.

Sfortunatamente, esiste anche un legame tra gengive malate e parto prematuro. La parodontosi causa un aumento dei livelli di fattori infiammatori e tossici nel corpo che possono causare un parto prematuro e un peso inferiore alla nascita del bambino.

Sebbene il bambino sia protetto nell’utero dalla barriera creata dalla placenta, i batteri patogeni dalla bocca possono talvolta passare la placenta e possono anche essere trasmessi al feto e causare così la nascita prematura del bambino.

proteggere i denti durante la gravidanza

proteggere i denti durante la gravidanza

La gengiva malata in gravidanza è un evento relativamente comune. Lo squilibrio ormonale contribuisce all’insorgere della parodontosi.

Insieme ai fattori predisponenti e alla nausea che le donne provano nei primi mesi di gravidanza, possono causare gravi problemi alla gengiva. È importante segnalare a ognuna donna incinta questa possibilità e sottolineare l’importanza di una corretta igiene orale e controlli regolari durante la gravidanza e anche dopo il parto, quando, a causa della premura per il neonato, è facile ignorare la salute personale.

Mantenendo una corretta igiene orale in gravidanza, proteggete la vostra salute e anche quella del bambino.

Contattate il vostro dentista il quale vi spiegherà come proteggere i denti durante la gravidanza. È consigliata una visita ogni trimestre di gravidanza, quando è necessario esaminare in dettaglio la possibile presenza di carie, ed è anche necessario pulire il calcare per rendere l’igiene domestica ancora più semplice e migliore.

È molto importante spiegare il corretto spazzolamento dei denti perché è molto più importante lavarsi bene, che spesso.

Uno spazzolino morbido, la corretta tecnica di spazzolatura due volte al giorno e l’uso di un filo interdentale, con controlli regolari, è spesso tutto ciò che serve per la sicurezza di voi e del vostro bambino.

Contattaci con fiducia per qualsiasi quesito!