Metodo All on 4, quando e perché sceglierlo

Metodo All on 4, quando e perché sceglierlo

Il metodo ALL ON 4 è un concetto rivoluzionario nella prostetica implantare che consente di evitare tutto i lati negativi delle protesi mobili. 

Il metodo All on 4 viene applicato: 

  • in caso di perdita di tutti i denti,
  • in caso in cui ci siano alcuni denti che sono mobili e indicati per l’estrazione,
  • nei pazienti in cui i denti rimanenti non possono essere risanati e inclusi in un lavoro prostetico. In questo caso, i denti vengono estratti immediatamente prima del posizionamento dell’impianto. 

Il metodo All on 4 rappresenta una soluzione implanto-prostetica con 4 impianti, l’intervento è rapido e minimamente invasivo. Due impianti vengono posizionati verticalmente e due inclinati. Con tale posizione dell’impianto nelle mascelle, le aree critiche vengono aggirate dove è presente un ridotto volume osseo. Il lavoro protesico su tali impianti è fisso (non si rimuove dalla bocca). La procedura viene eseguita in anestesia locale

All on 4

All on 4

Come base per la preparazione per il metodo All on 4, è obbligatoria l’immagine ortopantomografica della mascella, la cosìdetta immagine panoramica e il TC che consentono la rappresentazione tridimensionale della mascella e una visione precisa della densità e delle dimensioni dell’osso. Tale immagine consente una pianificazione precisa del posizionamento dell’impianto rispetto al volume e alla densità dell’osso mascellare.

Immagine TC 

Immagine TC 

Se necessario, i restanti denti difettosi vengono estratti prima dell’innesto di impianti e sarà necessario anche modellare la cresta mascellare. In questo modo, il livello della mascella è livellato, il che è essenziale per l’estetica e la funzionalità del ponte sugli impianti. 

Dopo l’innesto di impianti dentali segue la formazione di un ponte fisso con viti. Tali denti fissi sono temporanei e lo stesso giorno (o il giorno successivo) dopo l’intervento chirurgico vengono fissati sugli impianti innestati.

Dopo 4 mesi viene fatto un ponte fisso definitivo. È necessario un periodo di quattro mesi acciocchè i tessuti rigidi e morbidi della mascella assumano una forma stabile.

Il lavoro temporaneo, rimuovendo le viti, in modo semplice e indolore, si stacca e viene presa l’impronta per un ponte permanente. Durante la lavorazione di un ponte permanente, il paziente continua a portare la protesi temporanea e pertanto non è in nessun momento senza denti

Le esperienze dei nostri pazienti sono molto positive e si afferma più comunemente che il metodo All on 4 sia la soluzione più rapida per una mascella edentula. Il motivo è che in un solo giorno vengono innestati gli impianti e messi i denti temporanei. 

Pregi del metodo All on 4  

  • L’intervento è una soluzione ideale per uomini d’affari e tutti coloro che non hanno tempo per visitare più volte il dentisti durante la terapia,
  • Il sapore del cibo è come se si mangiasse con i denti naturali perché il ponte non copre il palato nella mascella superiore (molti pensano che si tratti di una protesi, ma qui si parla di ponte – denti fissi),
  • Nel corso di un pasto  – nessuna divisione della protesi durante la conversazione, la masticazione, lo starnuto; l’igiene (il cibo non si intralcia sotto la protesi), semplice manutenzione dell’igiene orale (spazzolino da denti, dentifricio, collutorio, filo dentale), 
  • Gli impianti innestati ipediscono l’atrofia ossea, l’intervento viene eseguito senza trapianto osseo
  • Miglior qualità della vita (fornendo una buona funzione (masticazione del cibo) e un’estetica superiore (aspetto dei denti naturali),
  • Nessuna irritazione delle gengive perché non esiste un palato artificiale come nella protesi classica,
  • Tempo minimo di recupero dopo l’intervento chirurgico,
  • Il ponte non deve essere rimosso prima di andare a dormire e non sono necessari adesivi come per le protesi mobili,
  • Prezzi notevolmente inferiori rispetto agli impianti classici e ai ponti fissi 

Mantenimento dell’igiene

Mantenimento dell’igiene orale con spazzolino e dentifricio così come nei denti naturali. Le aree intorno all’impianto devono essere ulteriormente pulite con uno spazzolino interdentale. 

Inoltre, si raccomanda l’uso della doccia orale (water pick) che pulisca il lato basale del ponte che si appoggia alla gengiva. Al controllo annuale regolare, se necessario, il ponte può essere rimosso e pulito professionalmente.  

Foto 4. Igiene orale 

Tutto le informazioni sul metodo odontoiatrico più popolare potete ricevere nella nostra clinica artDENTAL a Kastav. 

In contatto con il nostro specialista di chirurgia orale dott. Marko Nikolić troverete sicuramente la soluzione migliore