Protesi parziali – tipo e scopo

Protesi parziali – tipo e scopo

Un gran numero di persone sperimenta la perdita dei denti naturali. La perdita dei denti può verificarsi a causa di una varietà di ragioni, ma non importa quale sia il motivo, la maggior parte dei pazienti trova difficile accettare la perdita dei denti. C’è un disturbo nell’estetica della bocca e del sorriso. Sfortunatamente, poche persone pensano alle carenze funzionali e alle conseguenze della perdita dei denti.

La soluzione ovviamente esiste!

Nel nostro nuovo blog trovate maggiori informazioni sulle protesi parziali!

Le protesi parziali sono realizzate, come ne suggerisce il nome, quando la dentatura non è completa, in edentulia parziale.

La protesi è una protesi mobile che compensa la parte perduta dell’arco dentale, inclusi ossa, gengive e denti. Il paziente la toglie e la mette da solo.

lavoro combinato

lavoro combinato

 

Protesi acrilica parziale

Le protesi parziali in acrilico sono costituite da acrilici nel colore delle gengive, denti che devono essere sostituiti e molto spesso fermagli metallici che “trattengono” la protesi ai denti adiacenti. I ganci sono visibili nella zona del collo del dente.

Protesi in metallo – wironit

La protesi in metallo – la wironit, oltre all’acrilato, ha anche una parte metallica della base della protesi e ganci più precisi e resistenti. Le protesi parziali acriliche vengono spesso eseguite come lavoro temporaneo in attesa che le ferite dall’estrazione dei  denti guariscano e le protesi wironit sono un lavoro mobile definitivo.

Le protesi parziali possono essere incluse nel lavoro combinato quando vengono combinate le protesi fisse e mobili, in cui la parte fissa è costituita da una corona o un ponte fissati saldamente ai denti rimanenti.

La parte fissa e quella mobile sono collegate da giunture che non sono visibili come i ganci. Oltre alla parte estetica, tale lavoro è più stabile e quindi molto più comodo per il paziente.

Processo di realizzazione di protesi acriliche e metalliche

Il processo di realizzazione di protesi acriliche e metalliche non è invasivo per i pazienti. In un paio di sedute vengono rilevate le impronte digitali e fatte le misurazioni che non durano più di 30 minuti per visita.

Nel caso di lavori combinati, è necessario limare i denti che vanno sotto i lavori fissi nella prima visita e poi vengono realizzate le corone temporanee per proteggere i denti limati fino al completamento del lavoro.

Ciò richiede l’applicazione dell’anestesia e la visita richiede un po’ più di tempo. L’effetto dell’anestesia si verifica in 10-15 minuti e dura 1-2 ore. Il lavoro combinato viene completato in alcune sedute dal dentista.    

Le protesi dentali vengono eseguite quando non è possibile una soluzione fissa o per motivi finanziari.

Avete bisogno di una protesi dentale?

Non esitate a contattarci per ulteriori informazioni e una prima visita gratuita!