Sbiancamento dei denti

Sbiancamento dei denti

  • Sbiancamento dei denti

Hollywood, attori famosi, il sorriso all’americana….tutto questo suggerisce soltanto una cosa…denti bianchi. Lo sbiancamento dei denti è un trattamento mediante il quale possiamo schiarire i denti di alcune sfumature ed ottenere l’effetto desiderato dei denti bianchi.

Sicuramente avete sentito per i prodotti per lo whitening e quelli per lo bleaching.

Izbjeljivanje zubi

Qual’è la differenza?

I prodotti per lo whitening sono dentifrici altamente abrasivi che aiutano soltanto a rimuovere i pigmenti comparsi in seguito al caffè, tè, tabacco sui nostri denti. Con un uso eccessivo si può rovinare lo smalto dei denti.

I prodotti per il bleaching vengono usati per lo sbiancamento dei denti. Per tutti i tipi di bleaching – sbiancamento usiamo il perossido d’idrogeno in concentrazioni diverse. Durante lo sbiancamento dei denti, l’ossigeno attivo penetra nello smalto dove si collega ai composti dei pigmenti e grazie all’ossidazione si disintegra e cambia il colore del dente rendendolo più chiaro.

Come può essere lo sbiancamento dei denti?

Lo sbiancamento dei denti possiamo dividere in interno ed esterno.

Izbjeljivanje zubi

Sbiancamento esterno

Per lo sbiancamento dentale esterno nel nostro studio usiamo il laser e le mascherine per lo sbiancamento.
Il laser è eccellente per lo sbiancamento e viene utilizzato solo nello studio odontoiatrico. Esso libera l’energia necessaria per accelerare il processo di sbiancamento. In una visita sola con il laser si può ottenere l’effetto desiderato.
La mascherina per lo sbiancamento, a differenza del laser, può essere usata a casa. Nello studio facciamo la mascherina che poi portate a casa per circa 8 ore, ponendo in essa un agente sbiancante.

Sbiancamento interno

Per lo sbiancamento interno è necessario devitalizzare il dente e otturare bene il canale. All’interno si apre la corona del dente e si imette l’agente sbiancante per alcuni giorni. È necessario che il paziente ripeta le sedute fino ad ottenere l’effetto desiderato. Dopo lo sbiancamento, il dente viene riempito con materiale d’otturazione.

È dannoso lo sbiancamento?

Per sbiancare i denti prima dobbiamo pulirli dal tartaro e altri processi infiammatori. Oggigiorno lo sbiancamento è talmente avanzato che le sostanze usate contengono in se il fluoro il che aiuta i denti ad essere meglio mineralizzati e più resistenti alla carie dopo lo sbiancamento.

Quando non si raccomanda lo sbiancamento?

In gravidanza, durante l’allattamento e se siete allergici alle sostanze dei dentifrici sbiancanti. È importante sapere che con lo sbiancamento non è possibile sbiancare corone, ponti, faccette e otturazioni.

Stimati pazienti, visitate l’artDental – centro di odontoiatria a Kastav (vicino a Rijeka) e donateci la Vostra fiducia… .garantiamo un sorriso abbagliante e bianco!